• caligulas75

Tremo ( anticamera del mio amore)

Stavamo li, uno a mezzo centimetro dall’ altra, tremavo, ma non faceva freddo

Tremo quando sono con te, mi capita sempre, mi capita ancora

Tremo d’amore e sento

Il gusto del tuo rossetto che invande i sensi mentre ne saggio il sapore. Il tuo rimmel annerito a chiazze sul mio volto che mi ha tinteggiato.

Tremo d’amore Senza dir del tuo profumo ipnotico, della tua pelle che sovrasta sul mio istinto battuto.

Tremo

se i miei sogni ti sfiorano

Tremo, dal primo giorno

Se i tuoi occhi si posano su me

Tremo e non fa freddo

Tremo di te, tremo per te

Come sempre, come allora, come adesso.

0 visualizzazioni

©2020 di Francesco Cacciola. Creato con Wix.com