• Francesco Cacciola

Riparto da te

Agitai i sentimenti credendo stupidamente che l’amore avesse regole

Proprio come il sole alterna calore e fa spazio a giornate ugiose

Li ho scecherati confondendoli

Dovrò ripartire se voglio riordinare

Riparto da te amore mio.

Che nel subbiglio dei miei giorni sei la confusione delle mie emozioni

Riparto da te e il resto lo cestino

Ho appreso nel caos di quanto ciò che resta

Può non contare

2 visualizzazioni

3313071863

CCCFNC75D19M208W

©2020 di Francesco Cacciola