• Francesco Cacciola

Lontananza

Osservo le stelle

sono come il mio sguardo

In quell’ oltre oscuro che le incastra a se

Amo il silenzio notturno

Quando tutto è cosi surreale

Quest’ universo

Cosi vasto

Cosi lontano

È come una grandezza nell’ ignoto

Come una domanda abbattuta ai troppi perché che non sazierai

Osservo le stelle

Ed esse sono la distanza

Sono quell’ insostenibile

Senso di lontananza a cui mai mi adattero’

Lontano da te

Lontano da una vita che non è più mia

1 visualizzazione

3313071863

CCCFNC75D19M208W

©2020 di Francesco Cacciola