Writing in Progress

Francesco Cacciola

Sito ufficiale di Francesco Cacciola

Scrivere è passione

Bio

Scrivere è sempre stato un momento in cui ritrovavo me stesso. Un modo per comunicare con questa parte nitida di me 

<< Raccontandomi  imparo a conoscermi >>


Ho vissuto un meraviglioso viaggio fatto di emozioni e poesie, d'istanti che rincorrevano ogni mia azione. Non dimenticare questo è il presupposto, ricordarlo attraverso ogni cosa che componi... la volontà di farlo, il desiderio - il mio destino.
Le poesie ?
<< modeste come le mie timidezze. Lasciano che arrossendo, esse dicano ch’ io sia>>

Ho sempre cercato di attribuire una ragione alla mia esigenza di scrivere, non sono mai riuscito a comprendere fino in fondo il motivo che ha mosso per tutti questi anni la mia mano, che ha acceso la mia ispirazione. Certamente resta il più grande viaggio introspettivo della mia vita, scrivendo ho capito chi ero.

Ringrazio sempre due grandi figure nella mia storia da amante della letteratura
Due Professori che hanno sempre creduto in me invogliandomi a proseguire questa passione
Remo Miloro indimenticabile maestro di vita che ci ha lasciati differenti anni fa
Rolando Greco con cui ho ancora l'onore di confrontarmi
A voi il più sincero dei ricordi

Poesia

Non chiedete mai ad un poeta di dire, non chiedete - lasciate che lui racconti qualcosa... nell'unico modo in cui sa.

scrivo - dico -amo -sono

 

La Leggerezza dell'anima

15 Novembre 2018

“L'amore è come le nuvole: assume varie forme, per poi sparire in uno spazio sconfinato chiamato cielo, pronto ad accoglierlo altrove o a non vederlo rinascere più. Un amore non dimentica, persiste nei silenzi del tempo che lo divorano. Esso vive perché vive in te.

 

La leggerezza dell'anima è un libro semplice nonostante tratta un argomento così complesso è vasto. Infatti il concetto di solitudine in questo libro è predominante...Influisce nella storia come nella vita dell'autore.
" La solitudine è un modo per conoscermi "

È un libro differente, una narrazione romantica lontana dai cliché dove l'autore tenta d'introdurre una linea poetica spesso massimalista. Lo addomestichiamo questo libro che lascia dentro qualcosa di completo e profondo. Aziona la disamina e confonde la parte realistica del soggetto nonché il punto di vista emotivo. La solitudine può opprimente , ma potrebbe anche rappresentare un sofisticato modo di riscoprirsi. Aldilà della storia questo libro lascia quel senso di agonia che solo l'amore può proporre. Il concetto sottotraccia è che l'amore prosegue e spesso nel distacco si perdono pensieri e idee che sono destinati a noi come esseri umani e che nell'assenza abbiamo perduto. Perché anche se un rapporto si interrompe l'amore quello vero prosegue e insegue .

la%20leggerezza%20dell'anima_edited.jpg
macchina%20da%20scrivere_edited.jpg

L' uomo ha due grandi doti: la “parola” per dare suono apensieri, e la “scrittura” per darne loro un senso nel tempo.

Gianfranco Iovino

cassetta%20della%20posta_edited.jpg

Contatti

  • Facebook
  • YouTube

©2020 di Francesco Cacciola. Creato con Wix.com

Francesco Cacciola